Cooperativa Clarea



In Valle di Susa il vino rimane uno dei fiori all’occhiello della produzione del territorio. Dopo una fase di progressivo abbandono dei vigneti, da alcuni decenni stiamo assistendo ad una progressiva riconquista dei terrazzamenti e delle produzioni autoctone, e numerose sono ormai le aziende agricole che coltivano la vita e producono ottimo vino, che ha conquistato anche la prestigiosa Doc, la denominazione di origine controllata. Tra tutte, sicuramente un occhio di riguardo lo merita la Cooperativa Clarea che ha la sua cantina alla Maddalena di Chiomonte ed il suo punto vendita nel centro storico di Susa in via Francesco Rolando. Una storia che nasce nel 1999 per rilanciare la viticoltura di montagna nei terreni generosamente esposti al sole nei comuni di Chiomonte e Giaglione. Si tratta di una viticoltura unica nel suo genere, con i vigneti più alti dell’intero Piemonte, posti tra i 750 e gli 850 metri, ma con sperimentazione, fatta con la Comunità Montana Alta Valle Susa, anche a quota 1000 metri. Su queste pendici i soci della cooperativa coltivano vecchie varietà di vitigni tipici, come l’ormai famosissimo Avanà e l’altrettanto noto Bicuet, ma anche il bianco Baratuciat.
Davvero particolare poi la produzione del vino di San Sebastiano, il vino del ghiaccio, fatto in pieno inverno con la spremitura di acini consumati dal freddo, ma ricchi di zuccheri per un vino da meditazione di quelli da sorseggiare nelle grandi occasioni, magari davanti ad un caminetto acceso.
Fax. 0122 54 719
 

Indirizzo: 
Località Maddalena
10050 Chiomonte TO
Mobile: 
335 14 30 386
Categoria azienda: 
Bevande e Sapori

TORNA SU