Il Bosco delle Meraviglie



Diciamo subito che questa è una bella storia tutta valsusina, anzi, meravigliosa. Di Fabio Russo e Mauro Galliano, due persone che hanno saputo raccogliere un'opportunità e trasformarla nel sogno di una vita, mettendo in comune la voglia di realizzare un progetto di imprenditorialità. Progettista meccanico il primo e agente immobiliare il secondo, hanno voluto cercare qualcosa di più dal proprio lavoro e lo hanno fatto rivoluzionando le proprie professioni. È nato così a Sant'Ambrogio il Bosco delle meraviglie, che è un luogo fisico (anzi due), ma anche e soprattutto di fantasia.

Innanzitutto è un negozio, pieno di giocattoli “come quelli di una volta” (nulla di elettronico, per intendersi) che stupiscono bambini e adulti, giochi di tipo educativo, oggetti per clowneria e giocoleria, giochi da tavolo (dopo un'attenta scelta tra le varie fiere del settore) che siano coinvolgenti e con regole spiegate in un solo attimo.

Mauro e Fabio

In secondo luogo è un parco emozionale, situato in un bosco alle pendici della Sacra di San Michele: non è però il solito bosco che tutti conosciamo perché è abitato da alberi parlanti e da esseri straordinari come folletti, elfi, fate, orchi. I visitatori del parco partono per un viaggio che li coinvolge in prima persona: hanno a disposizione alcuni strumenti come pozioni magiche e mantelli dell'invisibilità, spade e scudi, ed il modo in cui li usano e le scelte che compiono modificano gli esiti degli incontri con gli abitanti del bosco. Il parco emozionale ha aperto quest'anno (2015) ed in poco tempo ogni data disponibile è stata utilizzata, con richieste da ogni parte d'Italia. Per questioni climatiche chiude in autunno e riapre in estate.

Quando il progetto del Bosco delle meraviglie è stato ideato Fabio e Mauro sono partiti da due punti fermi: cercare di dare un senso un po' più profondo al proprio lavoro e realizzare ogni cosa senza sprecare spazi o risorse già esistenti, per valorizzare il territorio in cui vivono. Così, da una parte, un vecchio e polveroso negozio chiuso è stato riaperto nel centro storico del paese, ritornando ad avere vetrine accese e gente in visita. Dall'altra parte un vasto appezzamento boschivo è stato pulito e risistemato, anch'esso pronto ad ospitare letteralmente nuove forme di vita.

Fabio e Mauro hanno in mente tante novità in allestimento per i prossimi mesi, tempo e fatica permettendo, quindi a questa meravigliosa storia non possiamo mettere la parola fine, semmai “continua...”!

Quale sarà la strada?

https://www.facebook.com/Boscodellemeraviglie-206099219573688/

Mi potrò fidare di questo personaggio?

Indirizzo: 
Via Umberto I, 102
10057 Sant'Ambrogio di Torino TO
Telefono: 
011 9323021
Categoria azienda: 
Moda, Benessere e Tempo libero

TORNA SU