Sperimentatore istintivo, spazia dall’immagine pubblicitaria al reportage, dall’istantanea documentaristica alla ricerca di un personale quanto visionario linguaggio fotografico.

Instancabile viaggiatore ha realizzato numerose mostre itineranti a livello nazionale (tra le quali “Insecta XXL” e “From Inside”, con cui vince il premio “Confini09”), maturando nel frattempo una solida esperienza nell’ambito della fotografia digitale. Collaboratore sino al 2006 della Fondazione Italiana per la Fotografia, presta la propria opera all’editoria e a campagne di sensibilizzazione pubblica, ed è stato selezionato tra i finalisti del premio Arte Laguna nel 2009 e nel 2010.

Franco Borrelli, fotografo a 360°

Trasferitosi in valle circa una decina di anni fa ha fatto incontrare la sua passione per questi luoghi con il suo lavoro, iniziando a lavorare sul territorio su diversi fronti sia in ambito paesaggistico che sviluppando progetti specifici. Da qui nascono progetti come "Ritratto di Italia” (2015), dedicato agli animali della fattoria, o “Le stanze dell’anima” (2011), un esteso lavoro monografico dedicato alla Sacra di San Michele esposto per un anno nella celebre abbazia e corredato da tre video in time-lapse (tra i quali uno trasmesso durante il programma televisivo “Che tempo che fa” in onda su Rai3). 

Franco Borrelli, fotografo a 360°

Le sue immagini hanno un sapore particolare che è a metà tra la fiaba e l'onirico: che siano fatte in valle o in giro per il mondo le potete vedere su wallphoto.it, un sito dal quale è possibile anche acquistare le riproduzioni in alta risoluzione delle immagini, stampate a plotter con le più moderne tecnologie.

Se avete invece bisogno di un servizio fotografico per la vostra azienda potete visitare il sito www.francoborrelli.it.

Buona visione

Franco Borrelli, fotografo a 360°