.Monastica Associazione

Monastica Novaliciensia Sancti Benedicti è una associazione di promozione sociale (APS) apartitica e aconfessionale. L’organizzazione è ispirata ai valori e principi della solidarietà umana e al principio evangelico di servizio secondo l’insegnamento di San Benedetto da Norcia, e si impegna a riportare l’Abbazia Benedettina di Novalesa all’antico splendore spirituale e culturale e ad operare nella solidarietà mediante l’aiuto ai deboli, il soccorso ai bisognosi e la vocazione al Servizio.

Monastica intende svolgere attività culturali e sociali finalizzate alla valorizzazione dell'antica Abbazia e del suo territorio, anche attraverso il sito Monastica.eu, promuovendo i restauri del complesso abbaziale e prendendo attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità di Novalesa, della Val Cenischia e della vicina Val di Susa. 

Il 24 settembre 2020 è stato nominato dai soci fondatori il Consiglio di Amministrazione che resterà in carica tre anni: Claudio Bollentini obl.osb (Presidente); Mario Lanzini (Vice-Presidente); Germano Bellicardi; Pier Giorgio Carlo Rabino; Elio Zurletti obl.osb.

I miei articoli

Anni ‘70, quando Foresto era il tempio dell’arrampicata libera

Foresto (Forest in piemontese) è una frazione di Bussoleno che deve buona parte della sua fama allo spettacolare orrido che prende il suo nome, una gola molto stretta e lunga dove…

Hotel Dieu a Salbertrand: un luogo di ristoro e di ricovero per i viandanti

L’Hotel Dieu o Maison Dieu si trova nel centro dell’abitato di Salbertrand in Alta Valle di Susa. Lungo quella che fu già l’antica “strada del Monginevro“, poi “strada romana delle Gallie“. Infine,…

Il "Chronicon Novaliciense", la prima opera estesa (in forma di rotulo) della letteratura italiana

Il Chronicon Novaliciense, tramandato in scrittura minuscola carolina dell’XI secolo, quantunque scritto in latino, è la prima opera estesa (nella forma di rotulo) della storia della letteratura…

La storia della Provincia di Susa, declassata a “Circondario” nel 1859

I Romani danno un’organizzazione amministrativa al territorio alpino, quindi anche all’odierna Valle di Susa, a partire dall’età augustea. I distretti montani sono divisi generalmente in Prefetture,…