“Camosci Soud 2021”: la prima rassegna di concerti al Lago dei Camosci di Sant’Ambrogio

Il 19 giugno, alle ore 20.00, prenderà il via Camosci Sound, la prima rassegna estiva di musica dal vivo al Lago dei Camosci di Sant’Ambrogio. Sette concerti d’autore in cui la musica incontra la montagna al tramonto, nell’ora in cui il silenzio del Monte Pirchiriano viene rotto dal passaggio dei camosci e dal rotolio delle pietre. Concerti da ascoltare sdraiati sul prato o seduti all’ombra della Sacra di San Michele.

La prima data è affidata alle sonorità folk di The Alpalachians, nuovo progetto di Cecilia, Carlot-ta e Alex Gariazzo, che raccoglie l’ispirazione dell’infinito canzoniere americano e lo restituisce attraverso il filtro dell’alt-pop europeo.

The Alpalachians (Cecilia, Carlot-ta e Alex Gariazzo)

Si prosegue il 3 luglio con il cantautorato elegante di Federico Sirianni, figlio della grande scuola genovese, adottato dalla città di Torino, in uscita con il suo nuovo album Maqroll.

Il 17 luglio la cantante italo-colombiana Estel Luz presenterà un live dal sound internazionale che si muove tra ritmi downtempo, dub e soul.

Il 31 luglio, il palco ai piedi del lago ospiterà le canzoni dal sapore antico di Mirco Menna, autore emiliano che coniuga musiche di estrazione popolare a un songwriting intelligente e raffinato.

L’11 agosto torna in Piemonte il rock-folk alpino de L’orage, che si nutre degli strumenti della tradizione valdostana e di una scrittura contemporanea.

Concludono la rassegna due eventi speciali. Il 15 agosto l’arpista e cantautrice torinese Cecilia proporrà la sua musica in un concerto all’alba, previsto alle ore 6.00. Il 28 agosto, a partire dalle ore 22.00, la Camosci Dark Night ospita un doppio concerto di fine estate, protagonista il songwriting gotico di Carlot-ta e le sonorità oscure di Pinhdar, progetto trip-hop fresco dell’esordio discografico Parallel.

Camosci Sound 2021

L’ingresso agli eventi è gratuito. Si consiglia la prenotazione sul sito www.lagodeicamosci.it.

Per informazioni: camosci@culturastar.it

Condividi questa pagina