Di corsa fino in cima al Rocciamelone: è di nuovo tempo di Vertical K3

Ogni tanto, osservando uno stambecco od un camoscio, ci si chiede come facciano a restare immobili, perfettamente in equilibrio sulle quattro zampe, a strapiombo sulla roccia. Sabato 27 luglio, sulle pendici del Rocciamelone, ci saranno parecchi stambecchi e camosci, ma a due gambe, pronti a disputare il K3, uno dei vertical trail più ripidi del mondo: dopo il via da Susa, i partecipanti dovranno giungere in cima al Rocciamelone, a 3538 metri di quota.

Quest'anno si è temuto la gara non dovesse più svolgersi, a causa della mancata sponsorizzazione da parte della Red Bull ed invece, per la gioia degli appassionati, anche la quinta edizione è salva. Solo il nome è cambiato: la manifestazione si chiama ora Bei K3, in virtù appunto dell'ingresso del nuovo principale sponsor, ovverosia la Bei, azienda italiana che si occupa di progettazione, installazione e manutenzione di impianti e opere complesse.

K3

La gara di corsa in montagna/skyrunning fino alla vetta simbolo della valle di Susa è organizzata da Nico Valsesia, maestro di sci, runner, trailer, ciclista ed organizzatore di gare e A.S.D. Bikeadventures, con il supporto di numerose altre realtà. Il tracciato non è certo alla portata di tutti. Sono infatti indispensabili un ottimo allenamento e grandi prestazioni a livello sportivo per affrontare la salita, che prevede due punti di controllo, posizionati rispettivamente al rifugio Trucco (1690 metri) ed a Cà D'Asti (2850), prima di affrontare la fase conclusiva dell'impresa fino alla vetta. In totale il tracciato è di 9,7 km, con ben 3030 m di dislivello positivo.

Si tratta di una gara unica al mondo, un vero e proprio tour de force, inserito nel Vertikal Kilometer World Circuit, che anche quest'anno richiamerà sul territorio valsusino, oltre agli atleti italiani, molteplici sfidanti stranieri.  Attualmente gli iscritti provengono già da 22 nazioni differenti. Nell'elenco figura un parterre di top runner, che cercheranno di conquistare il podio ed abbassare il record maschile, al momento detenuto dallo svizzero Martin Anthamatten (1h58’53”) e quello femminile, appannaggio della spagnola Laura Orgue (2h22’38”).

Di corsa lungo le pendici del Rocciamelone: è di nuovo tempo di Vertical K3

Le iscrizioni si chiuderanno il giorno stesso della gara. La partenza è fissata da Piazza Savoia (start alle 7.30 per le donne, mezz'ora dopo per gli uomini) e le premiazioni si terranno a Mompantero alle ore 15.00 (sede A.I.B. fraz. Marzano Grangia 7).

Per informazioni  info@vertikalk3.comTracciato di gara, iscrizioni ed altre news su www.vertikalk3.com e sulla Pagina Facebook Vertikal k3.

Condividi questa pagina