L'archeologia a portata di tutti. Ogni anno a settembre una giornata dedicata al patrimonio archeologico valsusino

Il patrimonio archeologico valsusino è sotto gli occhi di tutti, ma spesso non s sufficientemente valorizzato. Per promuoverlo e renderlo maggiormente appetibile, dalla collaborazione tra Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina e la Soprintendenza all'archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino, è nata la Giornata del patrimonio archeologico della valle di Susa.

Domenica 20 settembre 2020 l'evento taglierà il traguardo della undicesima edizione, e durante la giornata quattordici località della Valle apriranno i loro siti archeologici con la possibilità di accompagnamenti guidati gratuiti.

La Valle di Susa sarà ancora una volta protagonista di uno straordinario racconto corale che metterà in luce la ricchezza e la dimensione diffusa del patrimonio culturale. Un viaggio nella storia attraverso i luoghi dove rimangono le tracce degli abitanti e dei viaggiatori di questo territorio, unico nel suo genere per la stratificazione e la trasformazione del paesaggio che lo caratterizza.

Domenica 20 settembre si terranno una serie di appuntamenti che offriranno momenti di riflessione e intrattenimento sul tema della musica, scelto quest’anno come pivot intorno a cui costruire eventi e incontri di animazione dei siti.

L’Archeologia a Porte Aperte  si inserisce all’interno del piano di valorizzazione integrata Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina, che nel corso degli anni ha formato numerosi volontari, consentendo di mantenere e accrescere il coinvolgimento e la responsabilizzazione delle comunità locali sui temi della gestione e della valorizzazione del patrimonio culturale.

I siti visitabili domenica 20 settembre

  1. Almese, Villa romana e Ricetto di San Mauro

  2. Avigliana, Castello e chiesa di San Bartolomeo

  3. Bardonecchia, Parco archeologico “Tur d’Amun”

  4. Borgone Susa, “Il Maometto” e la cappella romanica di San Valeriano

  5. Bruzolo, Antica fucina

  6. Caselette, Villa Romana

  7. Chiusa di San Michele, ex cappella di San Giuseppe e mura longobarde

  8. Condove, Castello del Conte Verde, Chiesa di San Rocco e fucina Col

  9. Novalesa, Museo Archeologico dell'abbazia dei SS. Pietro e Andrea

  10. Oulx, Torre delfinale

  11. Salbertrand, Ecomuseo Colombano Romean, Mulino Idraulico del Martinet e Hotel Dieu

  12. Sant'Ambrogio di Torino, Borgo Medievale

  13. Susa, Castello e siti storico – archeologici

  14. Vaie, Museo Laboratorio della Preistoria

In ottemperanza alla normativa vigente in materia di prevenzione e contenimento Covid-19, all'interno dei siti è obbligatorio l'uso della mascherina e rispettare le disposizioni fornite dagli organizzatori.

Gli orari di apertura e le animazioni organizzate

Giornata archeologia 2020

Per maggiori informazioni: Valle Susa Tesori (per scaricare i materiali occorre cliccare su "Approfondimenti"). Tel. +39 0122 622 640, info@vallesusa-tesori.it.

 

 

Condividi questa pagina