Museo Forte Bramafam: un viaggio nella storia attraverso gli oggetti e gli ambienti della fortificazione

Edificato a fine ‘800 per controllare Bardonecchia, la valli della Rho e del Frèjus dai possibili attacchi francesi, il Forte Bramafam (in copertina in una splendida immagine di Alessandro Ainardi) cadde in completa decadenza nel secondo dopoguerra. Ad occuparsi del sua conservazione e valorizzazione è l’Associazione per gli Studi di Storia e Architettura Militare: fondata da Pier Giorgio Corino, Piero Gastaldo e Massimo Sibour, ha ricostruito gli ambienti della fortificazione ed allestito un museo unico nel suo genere.

La struttura festeggia quest'anno il suo 25mo anniversario: il 18 maggio 1995, infatti, sulla piazza d’armi del forte venne sottoscritto il verbale di consegna all'associazione che da allora si occupa della 

Forte di Bramafam

La riapertura per il 2020, dopo il blocco dovuto al coronavirus e l'impegno per la creazione di nuovi allestimenti, è fissata al 1° agosto, mese in cui il Museo sarà aperto tutti i giorni. A settembre e ottobre invece l'apertura avverrà in tutti i sabati e le domeniche.

Per effettuare le visite, dalle 10 alle 18,30 (ultimo ingresso ore 17), è necessaria la prenotazione telefonica al numero 377.3496355 (Infoline 333.6020192). Biglietti: intero 8,00 euro, ridotto 6,00 euro, scuole 4,00 euro.

Apertura Museo Forte Bramafam

Il Museo Forte Bramafam, gestito interamente da volontari, mantiene vivo il ricordo di un passato che è necessario conoscere e comprendere: si articola in 38 sale, in cui si ripercorrono le vicende storiche del Regno d’Italia tra il 1890 e il 1945. Gli eventi si susseguono tramite una serie di scenografie, arricchite da 160 manichini con uniformi d'epoca e oltre 2000 oggetti e memorie. Nel Magazzino Artiglieria è inoltre esposta una collezione di 80 cannoni e 60 mitragliatrici, a raccontare l’evoluzione del Regio Esercito.

SCOPRI DI PIÙ: Forte Bramafam

Una visita virtuale al Museo Forte Bramafam è possibile a questo link

Per maggiori informazioni: www.fortebramafam.it  - info@fortebramafam.it 

Forte Bramafam, aperture 2020

 

Condividi questa pagina