Quando la Tour Eiffel scende lungo la Dora. Domenica 30 torna la Carton Rapid Race

In quasi trent'anni di vita la Carton Rapid Race, discesa sul fiume Dora che ha visto la luce nel 1991, ha cambiato più volte location, senza mai perdere lo spirito bizzarro e goliardico che la contraddistingue. Anzi, se possibile, queste prerogative sono cresciute nel corso del tempo, consentendo alla manifestazione di mantenere intatto il suo smalto. Anche quest'anno l'evento, previsto nel week-end del 29 e 30 giugno, terrà fede alle sue caratteristiche, dando appuntamento ad Oulx agli iscritti, ai seguaci ed alle migliaia di persone che si assiepano abitualmente lungo le rive della Dora per assistere alla discesa delle stravaganti barche di cartone.

Carton Race

La sua ideazione è frutto dalla volontà di individuare una manifestazione non riservata agli sportivi esperti ma estesa a chiunque intendesse partecipare ad un evento sul fiume. Nel 1991 la prima edizione offrì quindi una valida alternativa a chi non poteva partecipare al raduno ed alla gara riservata ai canoisti esperti in discesa lungo le acque dell'Orco di Cuorgnè. Registrati consensi ed approvazioni, restò lì per quattro edizioni. Poi, dal 1995, approdò in alta valle di Susa, trasferendosi lungo la Dora di Cesana Torinese. Dal 2016, anche per motivi logistici, la Carton Rapid Race ha trovato ospitalità a Oulx.

Ingegno, fantasia, ma anche tanta spregiudicatezza sono gli elementi caratterizzanti degli equipaggi che, incitati dal caloroso pubblico, si cimentano sulle rapide del fiume a bordo delle loro "navi", costruite esclusivamente con cartone e nastro adesivo. La Carton Rapid Race si articola in un intero week-end ricco di musica, street food, esibizioni sportive ed intrattenimento collaterale. Eventi che non mancheranno in quest'edizione, in cui è prevista anche una notte bianca.

Carton Race

Ma la competizione vera e propria, quella in grado di calamitare sulle due rive del fiume una miriade di persone festanti e pronte all'applauso, trova spazio la domenica. Si comincia al mattino, con la Paper Rapid Race  riservata agli under 15. In questo caso non si vedranno gli equipaggi in erba solcare le acque della Dora: a farlo saranno soltanto gli origami realizzati con abilità dai loro ideatori, che li progetteranno e costruiranno affidandone poi il destino ai tumulti del corso d'acqua. Quindi si proseguirà con la disputa appannaggio degli adulti, che avranno a disposizione due ore per dare vita alle loro creazioni.

Carton Race

Un tempo piuttosto risicato, anche se va detto che le parti estranee allo scafo (decorazioni ed abbellimenti) possono essere costruite non sul posto. Una volta messe a punto le imbarcazioni vengono calate in acqua e devono cercare di raggiungere nel minor tempo possibile e, possibilmente intere, il traguardo posto a valle. Le imbarcazioni, talvolta di fortuna, in altri casi veri e propri capolavori che lasciano stupefatti chi le osserva (la Tour Eiffel, la Sfinge, il Cremlino sono solo alcuni dei monumenti in scala che hanno solcato le acque nostrane tra lo stupore collettivo), transitano a colpi di pagaia lungo il corso della Dora, percorrendo una distanza di circa 400 metri sospinte dalle rapide, dagli incitamenti del pubblico, perdendo pezzi per strada e rimanendo talora vittime di rovesci.

Carton Race

Nessuno riesce a rimanere indifferente a questo evento che coniuga divertimento, competizione, coinvolgimento. Una manifestazione che non attenta minimamente al territorio perchè, oltre alla sicurezza dei partecipanti garantita dai volontari del soccorso che passano la giornata "a mollo", poco a valle del traguardo è in funzione una ruspa meccanizzata che evita l'inquinamento ambientale raccogliendo detriti.

La Carton Rapid Race offre un'emozione unica che ha anche una valenza turistica, poichè richiama un pubblico eterogeneo proveniente da ben oltre i confini piemontesi. Risa, spruzzi, giochi d'acqua, feeling e dichiarazioni d'amore (l'edizione del 2018 registrò addirittura una proposta di matrimonio), grigliate, campeggio, durante il fine settimana la faranno da padrone in alta valle.

Carton Race

Sullo svolgimento della gara vigilerà un'apposita giuria, incaricata di scegliere le imbarcazioni più meritevoli sia per quanto concerne il tempo di percorrenza ottenuto che per l'originalità a livello di tecnica o decorazione. I premi in palio sono frutto dell'ingegno umano e spesso dell'estro locale, in quanto si tratta di trofei realizzati da artisti e scuole d'intaglio che si cimentano dando il meglio della loro maestria. Anche quest'anno, quindi, Oulx e la Carton Rapid Race vi aspettano con la promessa di non deludervi.

Per info, programma dettagliato ed iscrizioni è a disposizione il sito www.cartonrapidrace.it (da cui sono tratte le immagini di questo articolo).

Condividi questa pagina