A Sant'Ambrogio MeligART 2019: uno spazio per giovani artisti emergenti

Nell’ambito della manifestazione regionale Meliga Day, che si svolgerà sabato 28 e domenica 29 settembre, si terranno a Sant’Ambrogio di Torino due interessanti mostre di pittura e fotografia, risultato della prima edizione di MeligART, un contest promosso dall’amministrazione comunale rivolto agli artisti emergenti.

LEGGI ANCHE: Sant’Ambrogio in festa con il Meliga Day

Presso la Chiesa sconsacrata di San Rocco si potrà assistere ad Harmony, un’esposizione di pittura di Matteo Giovazzini, in arte Brkncck, con una sua performance live che durerà entrambe le giornate. Le sue opere sono caratterizzate dall’unione tra differenti stili calligrafici come arabo, gotico e orientale e le moderne tecniche di graffiti art, arricchiti da una componente di improvvisazione creativa che contribuisce a rendere unico il risultato finale.

Un'opera di Brkcck

Presso la Torre comunale invece si potrà vedere La fatica non fa rumore, una mostra di fotografie di Gabriele Scapola in cui le montagne della Valle di Susa sono le protagoniste, insieme a chi le vive e ne apprezza i silenzi pieni. Questo progetto espositivo racconta le storie delle persone animate da un senso di appartenenza a luoghi unici e dalla caparbietà di non volerne abbandonare la ricchezza.

Un'opera di Gabriele Scapola

 

Meligart 2019

Condividi questa pagina