Venerdì 24 Avigliana festeggia il passaggio del Giro: e-bike, laboratori didattici ed i prodotti del Laboratorio Valsusa

Il 24 maggio 2019 Avigliana accoglie il passaggio della tredicesima tappa del Giro d’Italia, da Pinerolo a Ceresole RealeLa giornata avrà inizio alle 9,30 in piazza del Popolo con la partenza del Giro-E, competizione amatoriale di bici elettriche che per la prima volta accompagna ufficialmente il Giro d’Italia. Si contendono il titolo 15 team per un totale di 80 ciclisti, in un percorso che li sottoporrà a prove di regolarità, attraversando il centro storico e corso Laghi.

«Il passaggio del Giro d’Italia – ha dichiarato il sindaco di Avigliana Andrea Archinà è un evento importante, un modo originale per dare visibilità al nostro borgo medievale, uno dei più rilevanti del Piemonte. Siamo stati infatti scelti come città di partenza del Giro-E, per la sensibilità dimostrata in materia di mobilità, coinvolgendo sia i cittadini che i turisti nell’uso di biciclette tradizionali e a pedalata assistita».

Alle 10,40 la Carovana del Giro-E farà poi sosta ancora una volta in piazza del Popolo, in attesa del passaggio degli atleti del centoduesimo Giro d’Italia, il cui arrivo è previsto per le 12,15.

Programma giro ad Avigliana

In piazza gli studenti ed il pubblico presente parteciperanno a momenti ludico-ricreativi fino alle 15. Tra questi la degustazione di prodotti enogastronomici del territorio, organizzata da Laboratorio Valsusa.

Oltre agli stand istituzionali saranno inoltre presenti:
• Laboratori didattici e interattivi sulla biodiversità dedicati soprattutto ai giovani a cura di Dbios della Facoltà di Agraria, Culturalpe e Ente Parco Alpi Cozie
• Tavoli di consultazione sulla nuova mobilità del corridoio dei laghi Avigliana-Almese a cura di Decisio e Impronta
• L’Ufficio Informazioni turistiche e Movegreen offrono la possibilità di provare in piazza le nuove bici elettriche normalmente disponibili per il noleggio presso il loro ufficio in corso Laghi
• L’Asd Ciclistica rostese durante le pause organizza una dimostrazione di lezione tecnica di bici con i suoi giovanissimi atleti.
Sono coinvolti anche i ristoratori di Avigliana Malibù, Borgo Paglierino e Certosa1515, che per l’occasione preparano un Menu in rosa.

Per entrare nel clima, ci sarà un'anteprima del Giro d’Italia mercoledì 22 maggio. Alle ore 21 all’Auditorium Daniele Bertotto è in programma la proiezione del film documentario “Valetti il campione dimenticato”, diretto da Damiano Monaco, sul campione di ciclismo aviglianese Giovanni Valetti, alla presenza del nipote Carletto.

Nel corso della serata si proietterà inoltre il video prodotto da Comune di Avigliana, Cyclo Avigliana e Ciclistica rostese sui sentieri per mountain-bike e i percorsi stradali. Saranno presenti Massimo Benotto, presidente della Rostese e Andrea Germena di Cyclo, oltre all’Amministrazione comunale che insieme a Jacopo Spatola, consulente Unione montana Valle Susa, illustrerà il progetto Bike area Francigena. Modera la serata la giornalista Anna Olivero.

Maggiori informazioni sull'evento (e sulle limitazioni alla viabilità cittadina)  sul sito del Comune di Avigliana.

Volantino giro 1

Volantino giro 2

Condividi questa pagina