Le eccellenze del territorio al Salone del Gusto con Laboratorio Valsusa

Sabato 22 settembre una delegazione di artigiani e produttori porterà i sapori della Valle di Susa a Terra Madre Salone del Gusto 2018, la grande manifestazione internazionale che riunisce ogni due anni a Torino produttori e artigiani del settore agroalimentare provenienti da tutto il mondo. E sarà Laboratorio Valsusa a coordinare la partecipazione delle aziende, grazie alla collaborazione con CNA.

Dalle ore 14 alle ore 16 i prodotti valsusini daranno vita alla degustazione “Esperienze del Gusto in Valle di Susa - Degustazioni, laboratori e sinergie”, che si svolgerà presso lo stand attrezzato della Camera di Commercio di Torino (Lingotto Fiere, Padiglione 2). Ogni piatto è il frutto della sinergia e della collaborazione di più aziende del territorio, ed il menù proposto è dunque al 100% made in Valsusa. 

Il viaggio nei sapori del territorio inizia con l'Idropane… il Pane degli Dei, pane di segale fermentato all’idromele servito con spuma agli aromi e olio extra vergine della Valle di Susa. Il Pane è simbolo di sana alimentazione, di compagnia (“Cum panis”), di completezza. In questo caso è anche sinonimo di sinergia e collaborazione, con gli ingredienti del territorio. Farina, acqua, miele, olio, idromele ed una spuma di olio di Almese, miele ed aromi aromi della Valle di Susa.

Fantasia di cipolle la Salone del Gusto

Segue poi la “Fantasia di cipolle”, una tarte tatin con la cipolla bionda piatta di Drubiaglio caramellata al miele. La cipolla, impiegata sin dall'antichità a scopo terapeutico dalla medicina popolare, in questa ricetta incontra il miele, altro ingrediente dalle ineguagliabili virtù. Entrambi gli alimenti sono racchiusi da una sfoglia che deve la sua aromaticità e friabilità al farro monococco, il primo cereale "addomesticato" 9000 anni fa dall'uomo. Un trittico di sapori che vogliono rammentare l'importanza dei cibi semplici ma salutari, pronti a donarci benessere e vitalità.

Oltre la Pannacotta al Salone del Gusto

Conclude la degustazione “Oltre la Pannacotta”, una pannacotta al timo, coulis di lampone, crumble di meliga e aria di gin. La panna cotta tradizionale abbraccia la nostra terra: l’aromaticità del timo fresco di montagna viene esaltata dall’acidità della coulis di lamponi di San Colombano, il crumble di Paste di Meliga di Vaie conferisce una nota croccante e leggermente tostata che contrasta la morbidezza e la dolcezza degli altri elementi. Sovrasta e completa il dolce l’aria di Gin di Susa, elemento aromatico complesso racchiuso in una texture fugace, esaltazione 15 delle erbe botaniche alpine impiegate in distillazione.

Tra le aziende che presentano i prodotti agroalimentari artigiani, fatti di esperienza, passione, fatica e amore per il proprio mestiere, ci sono il Panificio Pasticceria Marzo di Venaus, l’Azienda Agricola Brusafer di Mattie e i birrifici Castagnero di Rosta e Laval di Avigliana, proprio in questi giorni insigniti del prestigioso riconoscimento di Maestri del Gusto per il biennio 2019-2020. Insieme a loro Idromele dei Taurini di Caselette, i vini e l’olio di Giuliano Bosio di Almese, La Table dlouz Amis di Beaulard, la Cascina Drubi di Avigliana, Apicoltura biologica Seba e Vale di Almese, il Bar Gelateria Penna di Borgone, la Distilleria Erboristica Alpina di Susa, i Canestrei ‘d Flaminia di Condove e la Cooperativa La Maruna di Villar Focchiardo.

Delle ore 14 alle ore 19 le aziende saranno presenti allo stand di CNA Agroalimentare, dove faranno conoscere i loro prodotti in un pomeriggio totalmente dedicato alla Valle di Susa (Padiglione 2, stand 2C-063).

Laboratorio Valsusa al Salone del Gusto

Laboratorio Valsusa al Salone del Gusto

Condividi questa pagina