Gita invernale al Lago Verde

Vi proponiamo una gita che si può effettuare in tutte le stagioni, anche in inverno. Solitamente l'itinerario è battuto, se però lo si affronta dopo una nevicata, come nel caso raccontato da Silvano Gallino, potrà essere necessario utilizzare le ciaspole.

L’auto occorre lasciarla in fondo al Pian del Colle, da li parte la pista ottimamente battuta, non occorrono neanche le Ciaspole, due orette per le Grange di Valle Stretta, un percorso da fiaba, pieno di aspetti paesaggistici e naturalistici resi ancora più belli dalla neve e dalla bellissima giornata soleggiata.

Gita al Lago Verde

A due terzi del percorso per le Grange troviamo la magnifica Parete dei Militi, un sogno per molti e un mare di ricordi per tanti altri!

Gita al Lago Verde

Punta Quattro Sorelle, una meta fantastica, che molti non conoscono ancora.

Gita al Lago Verde

Mini valanghe, ma il percorso è sicuro.

Gita al Lago Verde

Superate le Grange di Valle Stretta non vi è più traccia di passaggi, il vento e la tormenta di ieri hanno completamente ricoperto i percorsi precedenti e lo spettacolo è da fiaba… mi spiace persino guastarlo con le mie pedate con le racchette che ho dovuto calzare.

Gita al lago verde

Poco prima di arrivare al Lago Verde si attraversa questo ponticello da fiaba, a metà mi sono fermato, stavo cantando un motivo di Claudio Villa “Il Torrente” che dice… sul vecchio ponte della valle aspetto tè e guardo l’acqua con un fremito perché.. ecc.

Gita al Lago Verde

Il Lago Verde è quasi tutto ricoperto dalla neve, solo un piccolo angolo mostra il suo colore, come diceva Marcel Proust: non è la meta che conta ma il viaggio per raggiungerla… e io me lo sono goduto tantissimo, tutto!

gita al lago verde

Condividi questa pagina