Il Carnevale dei Borghi e gli ultimi falò in Valle di Susa

Il Carnevale è da sempre una delle tradizioni più sentite del nostro territorio. Viene associato ad un vero e proprio rito di passaggio che segna la fine dell'inverno e l'inizio della primavera e celebrato con sfilate di carri allegorici, antiche rappresentazioni e significativi falò. I festeggiamenti di quest'anno volgono però al termine; vi indichiamo quindi gli ultimi appuntamenti imperdibili per partecipare ancora una volta al Carnevale valsusino del 2019.

A Sant'Ambrogio il Carnevale si celebrava già nel 1960; fu però a partire dagli anni '80 che venne identificato come Carlevè d'la smana dop e festeggiato la prima domenica di quaresima (seguendo il rito ambrosiano che sancisce l'inizio della quaresima non in occasione del mercoledì delle ceneri, ma la domenica dopo; secondo la tradizione fu lo stesso Sant'Ambrogio a chiedere al popolo di posticipare l'inizio della quaresima in modo che egli potesse rientrare da un pellegrinaggio).

Si chiama oggi Carnevale dei Borghi ed è caratterizzato dai quattro borghi del paese (Falconero/Viandotta, Superiore/Di Mezzi, Savellera, Braide/Bertassi) che, sfilando con i loro carri, maschere e costumi, si contendono la "Coppa del Carnevale dei Borghi". Molto sentito in questa occasione è anche il coinvolgimento degli abitanti del paese, che ogni anno si riuniscono per preparare insieme gli allestimenti. A sfilare sono da 250 a 350 figuranti, e la manifestazione si svolge praticamente senza motori o trattori, con solo creazioni portate su mezzi spinti a mano. Domenica 10 marzo 2019 il Carnevale partirà alle ore 14,30 da Piazza Baden Powell e arriverà alle ore 16,30 in Piazza della Repubblica.

Il Carnevale dei Borghi e gli ultimi falò in Valle di Susa

Ma anche in altri comuni della Valle di Susa il Carnevale non è ancora terminato: a Frassinere (Condove), in Borgata Borla, sabato 9 marzo 2019 alle ore 21,00 si terrà il Carlevè del temp andà. Ad allietare i partecipanti ci saranno musica intorno al fuoco, falò, bugie e vin brulè, concorso maschere; dalle ore 20,00 si potrà anche cenare all'osteria di Frassinere (su prenotazione). Un altro falò di Carnevale brucerà, sempre sabato 9 marzo, a Villar Focchiardo: la tradizionale festa inizierà alle ore 21,00 nel piazzale del centro polivalente, in via Cappella delle Vigne.

Inoltre a Exilles, domenica 10 marzo 2019, avrà luogo ‘L Carlevè dla duminica giaia: comincerà alle ore 14,30 con un raduno in maschera in piazza Cavour, a cui seguirà, alle ore 14,45, l’arrivo della Maschera di Ferro e del Pupazzo di Carnevale. Alle ore 16,00 le maschere sfileranno lungo il viale degli Alpini verso piazza d’Armi, ed i festeggiamenti termineranno alle ore 17,00 con il falò del Carnevale.

Condividi questa pagina