A Caprie domenica 11 novembre, un'intera giornata dedicata alla mela

Un frutto buono, che fa bene per le sue molteplici virtù e che sul territorio della piana di Caprie, ma anche in altre zone della valle di Susa, si coltiva ancora con passione. A questo prezioso dono della natura, da  17 edizioni a questa parte, il Comune valsusino dedica una rassegna, denominata “La mela e dintorni”, da tempo inserita nel circuito di GustoValsusa. I cartelli posti agli accessi del paese e le locandine affisse negli esercizi commerciali già da giorni annunciano la mostra mercato, che si svolgerà domenica 11 novembre dalle 10 alle 18, con numerosi appuntamenti volti a promuovere il frutto e tutte le sue varietà, mettendolo in mostra insieme al territorio ed alla sua cultura e tradizione.

Fiera della Mela

Alcuni esercizi  del paese proporranno per l’occasione menù a base di mela, ma all’interno della fiera, in cui troveranno spazio circa 150 espositori, saranno allestiti anche altri punti ristoro. Oltre alla mostra mercato dei prodotti agricoli ed artigianali, accompagnata dalle note di musici ed artisti che daranno saggio delle loro capacità, sarà immancabile la rassegna pomologica che propone un’esposizione di vecchie varietà di mele valsusine. L'unica variante sarà la collocazione della rassegna, ospitata non più nel consueto palatenda, bensì all'interno della scuola primaria di piazza Matteotti, nel rispetto delle nuove normative in tema di sicurezza.

Mela Caprie

Ma domenica, oltre al Comune ed alle associazioni locali che da sempre promuovono l'appuntamento, a scendere in campo non saranno solo gli adulti, bensì anche le scuole del territorio, che proporranno giochi ed esposizioni.

Sempre in tema di attrattiva per i bambini la proposta dei vigili del fuoco volontari del distaccamento di Condove, che coinvolgeranno i presenti invitandoli a cimentarsi nel percorso di abilità allestito nell’ambito di “Grisulandia, da grande voglio fare il pompiere”.

Mela Caprie

Condividi questo articolo