Martedì 19 febbraio splenderà la Superluna di Neve!

La Luna torna ad essere protagonista indiscussa del cielo per la gioia degli appassionati di astronomia, che martedì 19 febbraio 2019 potranno ammirare la Superluna più grande del 2019. Appuntamento spettacolare in cui il nostro satellite si troverà in prossimità del perigeo, a circa 356.761 chilometri dalla Terra; risulterà così più grande (7%) e più luminoso (30%) rispetto ad una normale luna piena.

Il fenomeno è chiamato anche Superluna di Neve, appellativo inventato dai nativi americani algonchini che erano soliti scandire gli anni attraverso il calendario lunare. Il plenilunio di febbraio prese così il nome di “Snow Moon” a causa delle abbondanti nevicate che avevano caratterizzato quel periodo in nord America.

Luna sulla punta Pian Reale (Val Sangone) - Elio PallardLuna sulla punta Pian Reale (Val Sangone) - Elio Pallard

 

Il plenilunio di martedì 19 febbraio 2019 si verificherà intorno alle ore 16.53, mentre in Italia la Luna sorgerà tra le ore 17.30 e le ore 18.00. Non assisteremo quindi alla fase di pienezza effettiva, ma il disco lunare splenderà comunque per diverse ore anche dopo il reale raggiungimento del plenilunio.

La Superluna di Neve potrà essere visibile anche ad occhio nudo, sarà soltanto necessario spostarsi da punti di illuminazione artificiale. L'utilizzo di un binocolo o di un telescopio consentirà invece di notare anche i dettagli del disco lunare, come i crateri e le catene montuose che lo caratterizzano. L'evento verrà inoltre trasmetto in diretta straming sul sito del Virtual Telescope Project.

 

L'immagine sopra al titolo è di Giuseppe Pinin Becchio

Condividi questa pagina