Visit Valsusa lancia la “Outdoor Travel Box”: accoglienza, servizi turistici ed enogastronomia

L’iniziativa è stata lanciata dalla Camera di commercio di Torino in risposta alle condizioni di incertezza e difficoltà del settore turistico nelle località di montagna, e vuole supportare gli operatori del settore nelle Valli di Susa e Sangone.

Ampie montagne, valichi alpini percorribili con facilità, laghi suggestivi, parchi naturali, borghi e paesi ricchi di storia e cultura, ma anche prodotti tipici e attività sportive per tutti i gusti: le Valli di Susa e Sangone hanno le caratteristiche e il potenziale per diventare destinazioni di turismo outdoor di riferimento nelle Alpi italiane, proponendo esperienze meno dipendenti della neve e capaci di rispondere alle tendenze del turismo post-covid.

Nasce così l’Outdoor Travel Box Valsusa 2021, una delle azioni messe in atto dalla Camera di commercio di Torino all’interno di una più ampia strategia per il rilancio delle diverse destinazioni turistiche della provincia. L’iniziativa in Valle di Susa vuole sviluppare e consolidare una forte offerta turistica incentrata sulle attività outdoor: dall’escursionismo all’arrampicata, dal trekking alla mountain bike, senza dimenticare le esperienze adrenaliniche, ma anche quelle per chi cerca gusto e relax.

Travel Box

L’Outdoor Travel Box presenta a tutti i turisti una tariffa promozionale per un pernottamento di minimo due notti con colazione nelle diverse strutture aderenti - dal grande albergo al bed & breakfast familiare -, da prenotare sul portale visit-valsusa.it.

Una volta effettuata la prenotazione, tutti i clienti riceveranno in omaggio un Outdoor and Tasting Passport, che comprende 6 degustazioni gratuite di prodotti enogastronomici locali e il 10% di sconto presso gli esercenti servizi turistici e nei ristoranti aderenti, segnalati su una mappa cartacea, sul portale o sulla app Visit Valsusa, disponibile su Apple Store e Android. Il Passaporto avrà una validità di 7 giorni dalla data di arrivo.

Spiega Dario Gallina, Presidente della Camera di commercio torinese: “Insieme alle associazioni di categoria vogliamo supportare il territorio e gli operatori per sviluppare un’offerta competitiva che si avvalga della cooperazione delle diverse filiere d’operatori – sport, enogastronomia, recettività, cultura, commercio - costruendo un innovativo prodotto turistico di sistema. L’invito è ad aderire numerosi: più siamo, più ampia sarà l’offerta per il turista e più completo il racconto di questo territorio che presenta davvero molte opportunità, a volte poco conosciute. Per questo siamo già pronti con un’importante azione di comunicazione e promozione sui canali digitali e social, che partirà in questi giorni e andrà avanti per tutto il 2021”.

Visit valsusa

L’Outdoor Travel Box avrà validità anche nei mesi successivi, in modo di consentire di destagionalizzare l’offerta e creare nuove opportunità per gli operatori. Anche la campagna di comunicazione sui canali social Facebook e Instagram Visit Valsusa è stata pianificata non solo per dare visibilità al mercato turistico valsusino, ma anche per preparare un’azione di rilancio nel periodo autunnale e fino a fine anno.

Il progetto Visit Valsusa è realizzato dalla Camera di commercio di Torino in collaborazione con le associazioni di categoria. Vi possono partecipare le strutture ricettive, i ristoranti, i produttori agroalimentari e anche gli operatori turistici e commerciali dell’outdoor della Valle Susa e Sangone.

Le adesioni per gli operatori turistici e specializzati in sport e outdoor, i ristoratori e i produttori di prodotti locali sono sempre aperte. Per aderire scrivere a: sviluppo.filiere@to.camcom.it

www.visit-valsusa.it

www.instagram.com/visit_valsusa_official

www.facebook.com/visitValsusaOfficial

#visitValsusa

Condividi questa pagina