L'insegna si è riaccesa: Totò e Macario verso il diciottesimo compleanno

L'osteria pizzeria serale Totò e Macario è ripartita con il servizio di ristorazione e pizzeria, pronto a soddisfare i palati di chi da tempo conosce la prelibatezza della cucina dell'esercizio santambrogese. E intanto il 1 agosto ha tagliato il traguardo del 18° compleanno: una maggiore età che è il frutto di tanta passione, attenzione maniacale alla freschezza delle materie prime e voglia di coccolare il cliente. Una continua ricerca di qualità, da provare sia con servizio d'asporto che con un consumo in sala, dove l'ambiente curato fa la differenza.

Da Totò e Macario la clientela era già fidelizzata prima ancora che, come previsto ora, fosse obbligatorio conservare i registri dei passaggi. "I nostri clienti - commenta Franco Rossino - erano già abituati a prenotare tavoli tramite whatsapp. Usavamo molto il servizio di messaggistica e questo ci ha aiutati anche ad informarli della nostra ritornata operatività. Questa tipologia organizzativa gioca a nostro favore anche nella rimodulazione degli spazi".

Oltretutto, entrando a far parte della rubrica telefonica dell'esercizio, ogni due mesi si riceve il menù aggiornato con le specialità di stagione. "Non mandiamo nessuno spam, la clientela sceglie se vuole ricevere le proposte o meno. Non siamo invadenti, rispettiamo la privacy di ognuno".

Totò e Macario

Per quanto concerne il distanziamento, da Totò e Macario le normative sono ampiamente rispettate. "Abbiamo tolto un paio di file di tavoli per garantire la distanza richiesta per legge – prosegue Rossino – e tra una sedia e l'altra abbiamo 1 metro e mezzo di distanza. Certo, abbiamo dovuto sacrificare qualcosa, i tavoli grandi prima arrivavano ad ospitare una decina di persone, ora riusciamo ad accoglierne la metà. Siamo passati dai 240 coperti pre pandemia ai 140 attuali, ma riusciremo a trovare la quadra per tutti, basta che si riparta". La rivisitazione ha interessato anche l'impianto dell'aria condizionata, che è stato adattato alle nuove normative.

Saltato a piè pari, per colpa del lockdown, il menù degli asparagi, da Totò e Macario ora è tempo di fiori di zucca e melanzane, il cosidetto menù del sole. "Abbiamo già stampato le nuove brochure, le stiamo facendo circolare su whatsapp. Prima il giorno di riposo lo dedicavamo ad altro, ora ci siamo attrezzati ed il lunedì ci concentriamo sulla promozione".

SCOPRI DI PIÙ: Totò e Macario, osteria e pizzeria serale

La ripartenza è un po' in salita, ma i numeri in sala ci sono. "La tipologia è cambiata: prima si viaggiava alla grande fino a mezzanotte, ora sembra che la gente abbia paura a stare fuori più tardi. Si concentrano tutti nella fascia oraria delle 19.30/20. Due domeniche fa avevamo alcune prenotazioni ma siamo stati sorpresi positivamente da persone di passaggio che, magari scendendo dalla montagna, si sono fermate da noi per cena".

Cambiano le abitudini, mutano gli orari, ma la varietà del menù è sempre garantita. Oltre al consueto assortimento di pizze, focacce, antipasti, da Totò e Macario c'è ampia scelta di sfizi fritti, primi, secondi, contorni e dolci, sempre in onore della tradizione partenopea e piemontese.

sorbetto alle ciliegie al profumo di maraschino

Sorbetto alle ciliegie al profumo di Maraschino

 

"A fine luglio – anticipa Rossino – cureremo il servizio catering per compleanni personalizzati, per rispondere anche a questa nuova esigenza della clientela. Per questo ci siamo attrezzati per il delivery esterno, di modo che, anche da casa, si possano gustare le prelibatezze della nostra cucina".

Che sia per un aperitivo, per l'asporto, per il pasto serale o per il dopo cena, Totò e Macario vi attende da martedì a domenica in Corso Moncenisio 12/M a Sant'Ambrogio, con orario 18.45-23.30. Per informazioni e prenotazioni: whatsapp 3396996009 dalle 16.30 alle 19.

Insegna Totò e Macario

Condividi questa pagina