A Cesana torna la Festa del Maggiociondolo

L’attesissimo week-end del Maggiociondolo è arrivato. Cesana è pronta ad accogliere, sabato 22 e domenica 23 giugno, la nona edizione della Festa del Maggiociondolo, storica manifestazione che si ripete ogni anno in onore di San Giovanni, patrono della bella cittadina ai piedi dello Chaberton.

Ad ispirare la Festa è la tradizionale fiera che si svolgeva un tempo a Cesana nel mese di giugno, di cui si trovano riferimenti in pubblicazioni della fine dell’Ottocento e degli inizi del Novecento. Ma è anche la splendida fioritura del Maggiociondolo, pianta dai profumati fiori gialli utilizzata in questa stagione per decorare strade e balconi.

Maggiociondolo

 

Organizzata dalla società Pubbli&co in collaborazione con il Comune e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, ospiterà espositori d’eccellenza provenienti da Piemonte, Liguria, Toscana, Lombardia, Puglia e Sicilia: ceramisti, incisori, intagliatori che proporranno oggetti scolpiti nel legno di maggiociondolo e manufatti di artigianato e vivaisti che eseguiranno dimostrazioni pratiche di composizioni floreali; ai loro stand si potranno acquistare piantine per orti, piante da frutto e da ornamento, le più diverse qualità di peperoncini, le spezie occitane, i prodotti della cosmesi biologica e naturale.

Maggiociondolo

A caratterizzare la Fiera ai piedi delle montagne olimpiche sarà anche l’enogastronomia. Non mancheranno i formaggi più pregiati, i gelati artigianali con latte di capra, i prodotti tipici del Trentino e della Liguria, il prosciutto crudo stagionato nella cenere, i canestrelli e le paste di meliga, il miele della Valle di Susa, le confetture e le marmellate, le grappe e i distillati con erbe alpine prodotti dalle piccole aziende vinicole.

La Fiera occuperà le vie del centro di Cesana ( Via Roma, Viale III Alpini e Via XXIV Maggio) dalle ore 9.30 alle ore 20.00 sia sabato 22 che domenica 23 giugno. In viale XXIV Maggio in particolare, verrà allestita la tradizionale sezione dedicata allo street food, con la farinata cotta in un grande forno a legna, goffri, le birre artigianali e altre golosità.

Maggiociondolo - Silvano Gallino

Condividi questa pagina