Dal 1494 ad ottobre a Oulx è Fiera Franca!

Come ogni anno (e sono ormai 526!!!) a ottobre torna la Fiera Franca di Oulx (Fiera del Grand Escarton). Accanto alla consueta ed affollatissima esposizione artigianale e agricola, domenica 4 ottobre si terrà la XXXVIII rassegna zootecnica dell'Alta Valle di Susa: mucche, cavalli, pecore, capre ed animali da cortile tirati a lucido attraverseranno le vie del paese e faranno bella mostra di sè nell'area della fiera.

La “Fiera del Grand Escarton” è l’ultimo evento rimasto oggi in alta Valsusa in cui vengono esposti e premiati i capi bovini, equini e ovi-caprini stanziali. Ma è anche la vetrina dei produttori locali e l’occasione di promozione e valorizzazione delle produzioni tipiche e tradizionali del territorio. Protagonisti, come sempre, i produttori agricoli, gli allevatori, antichi mestieri e artigiani, artisti, scuole di intaglio e associazioni culturali, gruppi folkloristici. 

La tradizione risale al 1494, quando per le strade di Oulx transitarono gli eserciti di Carlo VIII diretti alla conquista del regno di Napoli. Le schiere di re Carlo imposero sacrifici enormi alla popolazione, come già era avvenuto nel 1453 al passaggio delle truppe di Renato d’Angiò. Per compensare la comunità dai danni subiti, il sovrano permise all’abitato di Oulx di tenere ogni anno, negli ultimi giorni d’estate, una fiera franca, libera cioè dalle tasse foranee. La fiera venne poi fatta coincidere con la prima domenica di ottobre periodo in cui avveniva la demonticazione del bestiame dagli alpeggi.

Fiera Franca Oulx

Le manifestazioni hanno inizio già venerdì 2 ottobre con un convegno dedicato all'Acquedotto di Valle, e proseguono sabato 3 con la giornata dedicata alle Minoranze Linguistiche Storiche, nella quale si svolgeranno spettacoli, presentazioni video e il tradizionale Pomeriggio Culturale.

Domenica 4 ottobre dalle ore 7 alle 9  “Rudun e Cioche” per le vie di Oulx. I capi bovini, equini ed ovi-caprini attraversano Oulx per raggiungere "Sotto la Rocca", l’area della Fiera ad essi dedicata.

Pecore alla Fiera Franca

Alle 9 si aprono gli stand espositivi e dei produttori. Le autorità si ritrovano alle 10.30 presso i Jardin d'la Tour, dove alle ore 11 verrà inaugurata la 526ma edizione della Fiera Franca, e ci saranno il saluto delle autorità e le premiazioni della XXXVIII Rassegna Zootecnica.

Per tutta la giornata della Fiera sarà obbligatorio indossare la mascherina, gli ingressi alle aree espositive saranno controllati e all'occorrenza contingentati e sarà possibile sottoporsi a test sierologici​ Covid-19 (prenotazione obbligatoria).

Fiera franca 2020

Condividi questa pagina