A Giaveno "Fungo in Festa" è l'appuntamento più atteso dell'anno: boulajour e ristoratori pronti con i porcini

In Val Sangone ci sono segreti custoditi meglio che al Pentagono: non sono informazioni militari, ma le coordinate dei posti in cui nascono i funghi, tramandate di padre in figlio con il divieto assoluto di rivelarle a persone estranee alla famiglia. Dietro il terzo castagno, di fianco a quel preciso tappeto di muschio, sotto quell’altro preciso ciuffo di erica: ricordi di infanzia, imprinting fin da bambini, conoscenza e cura del bosco. 

Il fungo è stato scelto ormai da quarant’anni come il prodotto tipico di eccellenza di Giaveno, che ama definirsi la sua “capitale”, e “Fungo in festa” ha ottenuto dalla Regione Piemonte il titolo di Fiera regionale, accanto alla Sagra del Peperone di Carmagnola e alla Fiera del Tartufo di Alba. 

L'edizione di quest'anno, la quarantesima, si svolge dal 3 al 10 ottobre 2021: Stiamo lavorando molto sul prodotto fungo affinché diventi davvero il nostro marchio caratteristico, e faccia distinguere e riconoscere la nostra Città", afferma il Sindaco Carlo Giacone.

amministratori e presidente pro loco alla presentazione stampa

I "bulajur" 

I bulajur sono persone strane: si svegliano all’alba e si fiondano nei boschi, con qualsiasi tempo atmosferico, magari persino prima di andare al lavoro. Figure nere, al buio, con pastrani vari, alcuni incappucciati, si muovono con fare cospiratorio nei boschi, in compagnia soltanto di bastoni. Sono silenziosi e circospetti, cercano la solitudine assoluta, cambiano strada quando incontrano un loro simile: sembra la trama di un film horror.

Qualcuno, negli anni d’oro, prendeva le ferie proprio in autunno, per dedicarsi alla ricerca. Altri ne hanno fatto in un certo senso “lavoro”, anche numerose donne. Può essere una passione smisurata, è stata anche una grandissima risorsa economica.

Perché il fungo di Giaveno è così rinomato? Semplice: perché è davvero buono. Perché i boschi sono generosi: certo, dipende dall’annata, ma la particolare combinazione di terreno, componente arborea, esposizione fa della Val Sangone un territorio speciale per la crescita dei funghi, in particolare dei porcini. Nell’Atlante dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali del Piemonte (PAT) nella categoria “Funghi delle vallate piemontesi” si legge: “I funghi venduti e ricercati al mercato di Giaveno sono perlopiù porcini, chiaro, moro o estivo a seconda della stagione. Sulla piazza giavenese si vendono anche le “garitule”, in italiano i finferli, le “famiole”, in italiano chiodini, e il “mùtun”, in italiano grifola frondosa”. 

I porcini sono rinomati da secoli, e sono denominati Fungo Porcino di Giaveno per distinguerli da quelli di altra provenienza che non hanno le stesse caratteristiche organolettiche. In archivio comunale è conservata una ricevuta del 1628, a pagamento di una ragazza di Giaveno che aveva portato funghi alla famiglia Savoia; nell’Ottocento ci fu il massimo di sviluppo con i primi copiosi carichi destinati a Torino e il mercato di via della Breccia, poi spostato in piazza Molines.

LEGGI ANCHE: La raccolta dei funghi: il “Re del Bosco” da Ötzi al Mercato di Giaveno

Il mercato negli anni è stato regolamentato. I venditori devono aver seguito corsi appositi, e c’è anche un micologo esperto, che certifica la commestibilità (e offre anche gratuitamente consulenze ai privati). I bulajur devono inoltre dichiarare che il fungo è di provenienza locale

L’Unione dei Comuni Montani Val Sangone ha predisposto anche un voucher giornaliero per la raccolta dei funghi, che permette anche a chi non vuole fare la tessera per tutta la stagione di poter raccogliere i funghi con la sicurezza di aver pagato la propria quota e di evitare le multe.

Funghi Giaveno

Fungo in Festa 2021 

Come di consueto la Pro loco è presente in piazza con menù degustazione a prezzi popolari, mentre i ristoratori sono l’anima della festa, con menù dedicati, e uno spettacolo di show cooking con cuochi stellati che preparano in piazza le loro prelibatezze a base di porcini. I cuochi invitati quest’anno sono molto legati al territorio giavenese: due cuochi con una stella Michelin ovvero Matteo Baronetto, chef del ristorante “Del Cambio”, originario di frazione Selvaggio e con un padre bulajur esperto; e Alessandro Mecca, chef di Spazio 7, cresciuto in Val Sangone. Completa il quadro lo chef del ristorante “La Limonaia”, Cesare Grandi.

È del 2021 la prima edizione di “Alla ricerca del fungo misterioso”, una caccia al tesoro per trovare i 24 cartelli segna-fungo posizionati su quattro sentieri, e come di consueto nelle giornate della Festa si organizzano passeggiate guidate alla scoperta del territorio.

Infine, visitabile su richiesta presso l’Ufficio Turistico, è allestito in via Stazione il Museo del Fungo che fornisce al visitatore le informazioni sul prodotto principe di Giaveno e della valle.

Questo il programma della manifestazione:

DOMENICA 10 OTTOBRE

PIAZZA MAUTINO

  • Ore 9 – 19 MOSTRA MICOLOGICA e fotografica 

  • Ore 11 SHOW COOKING per bambini a cura della food artist Angela Anna Ventruti

  • Ore 15 SHOW COOKING con la partecipazione degli chef Matteo BaronettoAlessandro Mecca e Cesare Grandi.

PIAZZA MOLINES

  • Ore 9 – 18 Stand con prodotti del territorio

  • Ore 12 Stand della NUOVA PROLOCO DI GIAVENO con preparazione di piatti a base di funghi porcini.

  • Ore 15 Spettacolo con Piero Montanaro e la corale “Le Voci del Piemonte”. A seguire: Premiazione vincitori dell'evento “SULLE TRACCE DEL FUNGO MISTERIOSO”. Premiazione dei boulajour e degli chef del fungo di Giaveno

VIA UMBERTO I – PIAZZA SCLOPIS – PIAZZA RUFFINATTI – VIA MARIA AUSILIATRICE E VIA ROMA

  • Ore 9 – 18 Bancarelle della Creatività e dei manufatti

PIAZZA SANT' ANTERO

  • Esposizione di opere artistiche di pittori e scultori;

  • Dalle ore 11 alle ore 13 raduno del “LAMBRETTA CLUB PIEMONTE E VALLE D'AOSTA” (anni ‘40-’50)

PIAZZA SAN LORENZO – LATO SACRO CUORE

  • FUNGO BIMBI – GO KART a pedali

VIA STAZIONE

  • Da domenica 3 ottobre a domenica 10 APERTURA DEL MUSEO DEL FUNGO

PIAZZA SAN LORENZO 

  • Da giovedì 7 a domenica 17 FIERA DEL LIBRO

  • Ore 9 – 18 Esposizione di ceramisti e dimostrazione di tecniche di modellazione della ceramica;

VIA OSPEDALE

  • Ore 10 – 18 Raduno di auto d'epoca 

VIALE REGINA ELENA

  • Ore 9 – 18 Area Shopping

 

Il Fungo di Giaveno al centro del paniere della Val Sangone

La Festa sarà preceduta, sabato 9 ottobre, alle ore 17,30, dal convegno “Il Fungo di Giaveno al centro del paniere della Val Sangone” (Villa Favorita – ingresso da via Maria Ausiliatrice)

Il convegno sarà moderato da Ezio Giaj, esperto di marketing turistico. Introduzione e saluto del Vicepresidente della Regione Piemonte, Fabio Carosso, e del Sindaco Carlo Giacone esperto gourmand.

Seguiranno gli interventi di Sara Zambaia, Consigliera Regionale, Ezio Canale, dell’azienda agricola Venturino, produttore locale di vino, Silvia Maria Ruà, farmacista esperta in nutrizione, Giancarlo Vinassa, micologo, Maestro di Campagna, in occasione dell’uscita del suo libro “I 100 migliori funghi”.

L’ingresso è libero. Per motivi legati alla pandemia, i posti sono limitati e si richiede la prenotazione al numero 011 9326424, oppure inviando una mail all’indirizzo segreteriasindaco@giaveno.it.

Festa del Fungo a Giaveno

Altri eventi

SABATO 9 OTTOBRE

  • Ore 15 Premiazione del vincitore del concorso di grafica “LOGO GIAVENO GREEN”, in Piazza Mautino

DOMENICA 10 OTTOBRE

  • Ore 10 Escursione guidata sul “SENTIERO AUGUSTO MONTI” - “TERRA DI FUNGHI”, partenza dall’Ufficio Turistico.

  • Ore 10 e 16 Passeggiata culturale “AN GIRULA PER GIAVEN” a cura del gruppo FB racconti e ricordi della Valsangone, partenza dall’Ufficio Turistico.

DOMENICA 24 OTTOBRE

  • Dalle ore 8 alle ore 18 Mercato delle PULCI e degli Hobbisti nelle vie del centro storico.

  • Dalle ore 12 alle ore 16 BAGNA CAUDA, BOLLITO MISTO, TORTELLINI IN BRODO E CASTAGNATA a cura della NUOVA PROLOCO.

Aggiornamenti e info sul sito www.visitgiaveno.it

Per informazioni, Ufficio Turistico 011 9374053 infoturismo@giaveno.it

Fungo in Festa 2021

Condividi questa pagina