LEGNO, PIETRA, ARREDAMENTO

Artigiani del legno, scalpellini, muratori e lavoratori dell’edilizia, fornitori e riparatori di arredi e manufatti per la casa: un tempo i nostri paesi erano ricchi di queste figure artigianali, alcune delle quali ancora oggi resistono con passione e professionalità

Legno e pietra sono stati due elementi basilari per l’edilizia residenziale valsusina, che in passato utilizzava in gran parte materiali del territorio. E per la pietra non si parla solo di costruzioni locali: le cave di granito e di marmo della valle hanno fornito i materiali per parecchie opere importanti dell’architettura piemontese, tra cui i rivestimenti e i cordoli di via Roma a Torino, i cornicioni dei balconi di Palazzo Reale, parte della facciata di Palazzo Madama e numerosi elementi (colonne, altari, scalini) presenti in palazzi e chiese dell'area torinese.

 

La cura del lavoro artigiano

Segherie, cave, falegnamerie e scalpellini hanno offerto per decenni legname da posa, materiali per edilizia e mobili destinati alle abitazioni, oggi purtroppo in gran parte sostituiti da materiali e manufatti provenienti dalla grande distribuzione. Lo stesso vale per la fornitura di tendaggi, materassi e complementi d’arredo, un tempo realizzati in gran parte in loco ed oggi presenti soltanto più in alcuni selezionati esercizi artigianali, che con orgoglio presentiamo in questa rassegna delle eccellenze della Valle di Susa.