Cels

Cels è una Frazione del Comune di Exilles costituita a sua volta da tre borgate: Morliere, Rif e Ruinas. Queste borgate furono originariamente costruite sulla rocca viva per evitare di occupare il terreno agricolo; le case presentano una distribuzione fitta con alcuni vicoli interni che in epoca medievale potevano essere sbarrati da porte, acquisendo così una funzione difensiva.

Borgata Morliere in particolare, testimonia la presenza di architetture storiche e religiose significative, come la Cappella dei Santi Giacomo e Filippo: una piccola chiesa dall'architettura sobria che ospita al suo interno due preziose statue in legno dipinte, una raffigurante San Giacomo e l'altra la Madonna col Bambino. Sulla parete a sinistra dell'altare è collocato un quadro datato 1670 che ritrae San Giacomo e San Giovanni con al centro la Madonna col Bambino.

A Cels si trovava inoltre, a fine 1800, un mulino da farina utilizzato ancora fino a metà del XX secolo probabilmente con la funzione di frantoio da noci; è infatti possibile individuare la presenza di una mola da pesta, riadattata in un giardino in modo ornamentale presso il torrente. Nel sito del mulino si trova oggi una piccola targa esplicativa. 

Condividi questa pagina