Denti d'Ambin

Dall'aspetto affascinante ed inconfondibile, i Denti d'Ambin sono una cresta frastagliata costituita da tre guglie principali. Si trovano in territorio francese, a poca distanza dal confine con l'Italia e appartengono al gruppo d'Ambin nelle Alpi Cozie.

Salendo dalla Valle di Susa si notano chiaramente distinti in tre diverse cime: Dente Meridionale (3.372 m), Dente Centrale (3.353 m), Dente Settentrionale (3.365 m). Salendo invece dal Colle del Piccolo Moncenisio appaiono come un dente unico; il Dente Settentrionale, anticamente ritenuto il più alto e difficile da raggiungere, venne scalato per la prima volta il 10 agosto 1875 da Martino Baretti con le guide Augusto, Francesco e Giuseppe Sibille. 

Diverse vie alpinistiche sono state tracciate sulle loro pareti nel corso degli anni, ora praticamente abbandonate in quanto non rispondenti ai criteri di moderno alpinismo. Quella che oggi conduce ai Denti D'Ambin è una bellissima ascensione di carattere decisamente alpinistico, da affrontare solo con solide basi e conoscenze di arrampicata ed alpinismo. La salita può partire dal Rifugio Luigi Vaccarone (Giaglione). 

 

L'immagine di copertina è di Anna Gelmetti 

Per ulteriori informazioni: Altox.it - Denti d'Ambin 

Condividi questa pagina