Fiori e piante della Valle di Susa

La Valle di Susa è uno straordinario giardino botanico: l'eccezionalità di quest'area sta nell'essere un punto di incontro di flore diverse a causa del suo clima particolare, e nell'avere una conformazione adatta ad ospitarle.

Probabilmente in nessun altro ambiente delle Alpi si trovano luoghi come le pendici del Rocciamelone, in cui poche migliaia di metri separano piante mediterranee e piante steppiche da quelle delle alte vette e delle regioni artiche. Il risultato è una grade ricchezza botanica, con la presenza di circa 1.900 specie in un ambito limitato, contro le poco più di 1000 che compongono la flora della Gran Bretagna. Oppure, prendendo come campione le orchidee selvatiche: le 45 specie esistenti in Val di Susa contro le 46 deIle isole Britanniche e le 66 dell'intera ltalia.

Per maggiori informazioni: Mario Cavargna, "Valle di Susa. Storia, arte e territorio", 2006, Edizioni del Graffio

Scopri di più

Il ramasin, la susina della valle di Susa che è un toccasana per la salute

Sta arrivando l'estate, in montagna fiorisce il Giglio di San Giovanni

L'orma di un leone in valle di Susa? Niente paura, è solo la stella alpina...

All'Orrido di Foresto un fiore che risale all'era cenozoica!

Quando finisce l'inverno fiorisce il salicone

L'ortensia, una macchia di colore che, anche in montagna, abbellisce giardini e balconi

Quando sulle nostre montagne arrivano i narcisi...

Il maggiociondolo ed i suoi splendidi fiori gialli. Ma attenzione: è una pianta molto velenosa

I fiori primaverili, quando la natura si risveglia

Condividi questa pagina