Monte Cuneo

Da sempre apprezzato da escursionisti e ciclisti per la varietà di sentieri che lo percorrono, il Monte Cuneo (conosciuto anche come Moncuni) è un'altura rocciosa all'inizio della Val Sangone, divisa tra i comuni di Avigliana, Trana e Reano

Dalla sua cima (644 m) si può godere di un panorama mozzafiato (come dimostra la foto di Sergio Coraglia): a ovest sui Laghi di Avigliana, sulle colline moreniche e sulla Torbiera di Trana; a est sul castello di Reano e sulle dorsali moreniche delle colline di Rivoli; spiccano inoltre il Castello di Avigliana, e sullo sfondo, il gruppo Orsiera Rocciavrè e la Sacra di San Michele. 

E' parte dell'insieme di rilievi di origine glaciale dell'Anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana; lungo il percorso che conduce al monte sono infatti visibili alcuni massi erratici, provenienti dai contrafforti della valle, trasportati dal ghiacciaio valsusino e depositati nella sua fase di arretramento. Sulla cresta la vegetazione è prevalentemente arbustiva, caratterizzata da ginepro e calluna. 

 

Per maggiori informazioni: le Valli del Moncenisio, guida escursionistica a cura del Gruppo Ricerche Cultura Montana

Condividi questa pagina