Parco Orsiera Rocciavrè

Dal 2012 i  tre Parchi Naturali della Valle di Susa (Laghi di Avigliana, Orsiera Rocciavré, Gran Bosco di Salbertrand) sono stati unificati assieme al Parco della Val Troncea nell'Ente di Gestione delle Aree Protette delle Alpi Cozie, con sede a Salbertrand, presso l'ex Parco Naturale del Gran Bosco.

Il parco Orsiera Rocciavrè comprende la zona alpina dei monti Orsiera e Rocciavrè, a cavallo tra le valli di Susa, Chisone e Sangone, oltre alle zone degli orridi di Foresto e Chianocco. Il paesaggio è caratterizzato dalla presenza di numerosi laghi montani di origine glaciale specialmente nel settore centro-orientale del parco (Chardonnet, La Mania, Lago Soprano, Lago Sottano ecc.).
I confini dell’area protetta corrono mediamente a una quota altimetrica di 1400 metri e le cime più importanti comprese al loro interno non raggiungono i 3000 metri: m 2890 il M. Orsiera; m 2778 il M. Rocciavrè; m 2852 la Punta Rocca Nera. Le caratteristiche del territorio consentono a molte specie di animali di trovare un habitat a loro congeniale: la notevole escursione altimetrica, le diverse esposizioni dei versanti e la scarsa influenza antropica determinano una tale diversità d’ambienti indisturbati da permettere a ciascuna specie di ricavarsi uno spazio nel luogo più idoneo alle proprie esigenze.

Parco naturale Orsiera-Rocciavré e riserve naturali degli Orridi di Chianocco e Foresto

Via Massimo D'Azeglio, 16 - 10053 Bussoleno (TO)

Informazioni: Tel. 0122.47064 - Fax 0122.48383 - www.parchialpicozie.it - info.alpicozie@ruparpiemonte.it

Condividi questa pagina