Uccelli acquatici (aironi, anatre, cormorani...)

Gli ambienti acquatici forniscono habitat vitali per una grande varietà di uccelli selvatici.

Gli uccelli d’acqua dolce vivono presso i torrenti, l'alveo della Dora, le zone paludose, i laghi. Sono esperti nuotatori sia sulla superficie che sott’acqua, posseggono un piumaggio che li rende impermeabili e dei piedi palmati che fungono da remi (germani reali, anatre, svassi, cormorani...). 

Gli uccelli trampolieri possono essere trovati in tutto il mondo tranne che in Antartide e popolano habitat con acque poco profonde: acquitrini, paludi, distese fangose, coste, stagni e zone allagate. Questi uccelli acquatici hanno zampe lunghe e sottili che permettono loro di camminare attraverso l’acqua con facilità, mantenendo il resto del loro corpo asciutto.

Posseggono becchi e colli lunghi e spesso con una forma particolare adatta a procurarsi il cibo più facilmente: possono avere punte affilate, curve distintive o una forma a spatola, a seconda del tipo di cibo consumato dall’uccello (cigogne, gru, aironi...).

Gran parte di questi animali li trovate nei bellissimi scatti dei nostri amici di MyValsusa,che trovate al fondo dell'articolo. Nella foto di copertina Airone al tramonto (Federico Milesi).

Scopri di più

GLI UCCELLI DELLA VALLE DI SUSA

L’airone cenerino, l’uccello valsusino con i trampoli

Il germano reale, l'uccello che popola i nostri laghi, i corsi d'acqua e le paludi

Condividi questa pagina