La parrocchiale di Savoulx

Tra il 1320 e il 1340 si evidenzia un periodo di espansione del “gotico lombardo”, promosso dagli ordini mendicanti impegnati nella ricostruzione e nel restauro di conventi più antichi, chiese cattedrali e monastiche. Il moltiplicarsi delle chiese parrocchiali e la costruzione di numerosi oratori, persino nella media-alta montagna, scandiscono tutta la seconda metà del secolo XV e i primi quattro decenni di quello successivo, soprattutto nell’area dell’alta valle di Susa soggetta alla Prevostura di Oulx.

La Chiesa Parrocchiale di San Gregorio Magno a Savoulx, edificata nel 1451 su un'imponente massa rocciosa, ne è un esempio importante. Gli elementi romanici e gotici convivono con un intervento di ricostruzione della zona absidale che risale al 1662, mentre recenti interventi di restauro hanno portato alla luce nella navata sinistra un ciclo affrescato del secondo decennio del Cinquecento che raffigura scene di vita di Sant'Antonio Abate e della Vergine.

Visite guidate su prenotazione. 

Informazioni: tel. 0122/622640 - www.centroculturalediocesano.it - museo@centroculturalediocesano.it

Condividi questa pagina