Santuario di Santa Maria dei Laghi

Se il Cinquecento fu un periodo funestato da numerosi eventi bellici e passaggi di eserciti, il Seicento si pose come secolo della rinascita, anche dal punto di vista delle strutture: dal 1620 iniziano i lavori per la costruzione del santuario di Santa Maria dei Laghi ad Avigliana, su progetto dell’architetto e ingegnere ducale Nicolò Ramelli, che assume come modelli di riferimento gli esempi vitozziani.

Condividi questa pagina