“Natura in sogno”: dal 31 luglio al 22 agosto mostra fotografica di Maria Laura Verdoia a Bardonecchia

Il Palazzo delle Feste di Bardonecchia ospita dal 31 luglio al 22 agosto 2021 la mostra fotografica “Natura in sogno – Un cammino di luce” della fotografa Maria Laura Verdoia.

Natura in sogno” è anche il nome scelto dall’artista per far conoscere le sue fotografie sui social network: con gli occhi di un sognatore Maria Laura Verdoia riesce a vedere oltre l’immediata bellezza del mondo naturale, verso una luce che improvvisamente gioca con le ombre di un bosco, con un battito d’ali, con il petalo di un fiore e soprattutto con il bianco e la trasparenza dell’acqua e della neve.

La neve infatti non manca mai nelle sue esposizioni, firma inconfondibile dell’amore che prova per queste montagne e segno di gratitudine per la magia che esse donano.

Mostra Verdoia

L’evento è realizzato a cura di Serena Zanardo con il patrocinio del Comune di Bardonecchia presso il Palazzo delle Feste in piazza Valle Stretta a Bardonecchia. L’inaugurazione è prevista sabato 31 luglio 2021 alle ore 18.00.

La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.00.
 

Maria Laura Verdoia

Maria Laura Verdoia è nata nel 1955 a Torino, città dove trascorre i primi anni della sua vita e consegue il diploma magistrale, per poi lavorare nel mondo della scuola a Torino e successivamente a Pianezza.

Nel 1992 trasferisce con la famiglia a Bardonecchia, dove insegna presso la scuola elementare fino al pensionamento, nel 2015.

L’interesse per la fotografia si consolida continuando con lo studio, la lettura e l’approfondimento teorico affiancati dalla sperimentazione pratica, dedicandosi soprattutto alla fotografia di piante, animali, paesaggi e forme di luce nella valle di Susa e nelle vallate limitrofe francesi e italiane.

Maria Laura Verdoia

Frequentando corsi specifici ha l’opportunità di accrescere le sue conoscenze scientifiche botaniche e faunistiche, essenziali per operare correttamente anche a livello di fotografia naturalistica. Svolge attività di promozione turistica e naturalistica mediante videoproiezioni, videoconferenze e mostre fotografiche e contribuisce con le sue immagini alla pubblicazione di numerosi testi divulgativi di carattere storico e naturalistico relativi a Bardonecchia, all’Alta Valle di Susa e alle valli francesi.

Nel corso degli anni sono numerose le mostre collettive e personali a cui prende parte presso enti turistici e del territorio, rifugi, borgate alpine (come quella di Rochemolles), oppure nel corso di eventi fotografici e di promozione turistica a livello locale, regionale e nazionale.

È vincitrice dell’edizione 2012 del concorso fotografico “Delta in focus” e viene premiata in occasione della Fiera Internazionale del Birdwatching e del Turismo Naturalistico a Comacchio.

Una sua foto è selezionata al Nikon Forum Photocontest 2015, e nel 2015 e nel 2018 riceve riconoscimenti all’Oasis Photo Contest - International Wildlife and Nature Photography Award, concorso internazionale indetto dalla rivista Oasis. Nel 2021 una sua immagine è selezionata nel contest promosso da Il Fotografo per essere inserita nel calendario Avis “Un viaggio nel colore”.

Condividi questa pagina