Dealp fa incontrare grappa di barolo e cocktail con le erbe del territorio

La Distilleria Erboristica Alpina di Susa non finisce di sperimentare, e nelle scorse settimane ha arricchito con nuove proposte il catalogo aziendale, che comprende numerose tipologie di prodotto (Genepy e liquori di Montagna, Grappe Monovitigno e Barricate, Liquori Golosi e Liquori della Tradizione) e prestigiosi marchi del settore.

Tra questi vogliamo ricordare Granger, leader nella produzione di Genepy, Grappa del nonno, specializzata in distillati dalle vinacce piemontesi più pregiate, Gianduiotto e Turin Chocolat, due marchi dedicati ai liquori al cioccolato della tradizione torinese, ed infine Chaberton ed S.S. 24, che identificano i prodotti più legati al territorio.

SCOPRI DI PIÙ: DEALP, Distilleria Erboristica Alpina

Barot: una Grappa alle erbe o un amaro alla Grappa?

Il “Barot” è un amaro prodotto con con grappa stravecchia di barolo e infusi di erbe. Un liquore leggero di alcool (30 gradi) e profumato di erbe: una grappa alle erbe o un amaro alla grappa? A voi scoprirlo dopo un’opportuna degustazione…

Due cocktail con le erbe del territorio

Anche la linea S.S. 24 si arricchisce di due proposte, due cocktail pronti da bere, da soli o in compagnia.

Il primo si chiama Susa Liber: preparato con genepy, menta, agrumi, infusi di erbe e succo di mela si caratterizza per un gusto un po' Mojito e un po' Cuba Libre, ma soprattutto molto alpino. Con 25 gradi alcolici, il Susa Liber è un cocktail fruttato e ricco di profumo, pronto da bere sia puro, con ghiaccio, o miscelato a piacere con tonica e spumante.

Il secondo invece si rifà al Negroni, il famoso cocktail preparato con Gin, Bitter e Vermouth. Lo Sbagliato ne è la versione alpina, ottenuta miscelando tre liquori della distilleria: Gin botanica alpina, Amaro di erbe e Bitter, tutti naturalmente marchiati “S.S. 24”. Un cocktail pronto da bere, liscio, con ghiaccio o una scorza di arancio, oppure arricchito a piacere con tonica, selz, spumante o succhi di frutta (25% vol).


Estratti Distilleria Alpina

Estratti a 70 gradi di Amaro e Genepy

Bere un Genepy dopo una polenta concia, oppure un Amaro di erbe, naturalmente S.S. 24, dopo una cena in rifugio: piaceri che da poco siamo tornati a gustare. Questi estratti a 70 gradi possono essere usati sulle mani, sui tavoli, sulle posate, sui piatti (70% è la percentuale di alcool ritenuta adatta per igienizzare le superfici), oppure possono essere diluiti per essere bevuti. In entrambi i casi lasciano un inconfondibile profumo che vi ricorderà le nostre montagne. 
 

Scopri sul sito tutti i prodotti della Distilleria Erboristica Alpina di Susa.

Condividi questa pagina